Gauntlet ( 1985 - PC )

Nell'ottica di rimettere prima o poi mano, per aggiornare e magari pubblicare, il mio volume "Retrogames" (che raccoglie le recensioni di tutti i videogiochi provati dal 1994 al 2006) pubblicherò qui note sui vari giochi provati dal 2007 su Win PC, PS3, PS4 e Android.

Gauntlet ( 1985 - PC )

Messaggioda Bron ElGram » mercoledì 13 gennaio 2016, 16:45


Immagine

Gauntlet è un videogioco arcade realizzato da Atari Games nel 1985. Titolo realizzato durante il periodo di grande popolarità dei giochi di ruolo alla Dungeons & Dragons, vede dei personaggi lottare contro una lunga serie di nemici all'interno di labirintici dungeon. Venne progettato da Ed Logg che prese ispirazione appunto da Dungeons & Dragons, di cui suo figlio era un appassionato, e dal gioco per Atari 800 Dandy del 1983[1].
Venne pubblicato anche per numerose piattaforme domestiche, principalmente da U.S. Gold e Mindscape, ottenendo generalmente giudizi molto buoni dalle riviste dell'epoca. Diede inizio a una lunga serie di seguiti e a un prolifico filone di giochi simili, a volte descritti proprio come cloni di Gauntlet[2]. Già nel 1987 se ne contano almeno 7 di rilievo considerando solo quelli usciti per ZX Spectrum: Avenger, Dandy (1986), Druid, How to Be a Hero, Into the Eagle's Nest, Ranarama, Storm[2].

Modalità di gioco
All'inizio del gioco occorre selezionare un personaggio: guerriero, mago, valchiria, elfo. Fino a quattro giocatori in contemporanea possono partecipare con un personaggio diverso ciascuno, sebbene in alcune versioni arcade e nelle conversioni domestiche i giocatori simultanei sono limitati a due. Ognuno di essi possiede differenti caratteristiche, ad esempio il guerriero è il personaggio più forte nei combattimenti corpo a corpo, il mago possiede l'incantesimo più potente, la valchiria ha l'armatura più resistente, l'elfo è il personaggio più veloce.
Una volta scelto il personaggio, si comincia a vagare nei dungeon, mostrati con visuale dall'alto e scorrimento multidirezionale libero, uccidendo i numerosi mostri e raccogliendo cibo per ripristinare l'energia, tesori, chiavi e pozioni. L'energia cala lentamente anche con il solo passare del tempo e c'è una sola vita; l'energia può essere ripristinata anche inserendo un'altra monetina nel cabinato. Tutti i personaggi, anche se con efficacia diversa, possono attaccare in corpo a corpo, sparare a distanza e utilizzare magie limitate, fornite da alcune delle pozioni, che hanno effetto su tutto lo schermo. I mostri inseguono sempre i giocatori e sono generati all'infinito da degli artefatti, che possono essere distrutti. Non esiste un vero scopo se non quello di sopravvivere il più a lungo possibile e di terminare il maggior numero di livelli; per terminare un livello è sufficiente raggiungere l'uscita.
In Gauntlet arcade sono presenti alcune frasi realizzate tramite sintesi vocale, e riprodotte dal chip TMS5220C della Texas Instruments.

Serie
La serie ufficiale di Gauntlet comprende i seguenti titoli su un arco di quasi trent'anni:
Gauntlet (1985)
Gauntlet II (1986)
Gauntlet (1987) - versione differente per NES
Gauntlet: The Deeper Dungeons (1987) - espansione del primo Gauntlet che aggiunge solo nuovi livelli, per Amstrad CPC, Atari 8-bit, Commodore 64, MSX, ZX Spectrum
Gauntlet: The Third Encounter (1990) - esclusivo per Atari Lynx
Gauntlet III: The Final Quest (1991)
Gauntlet IV (1993) - esclusivo per Sega Mega Drive
Gauntlet Legends (1998)
Gauntlet Dark Legacy (2000) - espansione del precedente, ma uscito autonomamente su piattaforme diverse
Gauntlet: Seven Sorrows (2005)
Gauntlet: Slayer Edition (2014)

https://it.wikipedia.org/wiki/Gauntlet_(videogioco_1985)
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13711
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 3e. Game & Retrogame Testing

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti