Come trovare più tempo per scrivere

Raccolta di materiale utile allo sviluppo di MondOltre

Come trovare più tempo per scrivere

Messaggioda Bron ElGram » lunedì 31 luglio 2017, 10:49


Immagine

Come trovare più tempo per scrivere
11 modi per aumentare la produttività nella scrittura

Abbiamo visto la settimana scorsa quali sono i limiti dello scrittore moderno: vivere in un mondo inspiegabilmente frenetico e multimedialico riduce il tempo dedicato alla scrittura. Lo scrittore di oggi si affanna ovunque, ma ben poco sul foglio di carta.

Molti lamentano lo scarso tempo a disposizione per scrivere. Oggi si lavora, si studia, ma anche un tempo si lavorava e si studiava. È anche vero che oggi, specie per chi abita nelle grandi città come Roma, il rischio di impiegare unʼora a mezzo per andare al lavoro è grosso. 3 ore al giorno perse solo per recarsi al lavoro.

La scusa del tempo che manca
In molti casi la mancanza di tempo è solo una scusa. Se si ha tempo per compiere una serie di operazioni inutili al giorno, si ha anche per scrivere, se scrivere è davvero ciò che vogliamo.

Ma se il tempo manca, allora bisogna trovarlo. O, meglio, ritagliarlo. O entrambe le cose. Vediamo come.

#1 – Alzati molto presto al mattino
Leo Babauta è il blogger dietro le quinte di «Zen Habits». Qualcuno di voi lo conosce, qualcun altro no. Ma non è questo il punto. Il punto è che Leo Babauta si alza ogni mattina alle 4:30.

Secondo un mio amico le 4:30 esistono soltanto di pomeriggio e di notte, non esistono le 4:30 del mattino. Forse è così, in fondo alle 4:30 il sole dorme ancora.

Ma non fa nulla. Fuori è notte e cʼè silenzio. In casa cʼè silenzio. Il mondo è un limbo di ovatta e fantasmi, e voi state scrivendo in un bozzolo di concentrazione.

Vorrei alzarmi alle 5 del mattino. Non sto scherzando. Se riesco a cambiare vita e vivere in campagna, la mia sveglia suonerà alle 5. Leo Babauta consiglia di non fare cambiamenti drastici e di impostare la sveglia 15 o 20 minuti prima del solito per qualche giorno, per abituarvi.

Io preferisco invece i cambiamenti drastici. Mi alzavo alle 8, poi ho deciso per le 7:30. Infine ho arretrato la sveglia alle 6:30. Mi sono abituato subito.

È piacevole, specialmente dʼinverno, restare sotto il piumone. Ma quando sento il cellulare vibrare, mi alzo e basta. Me lo sono imposto e seguo le mie imposizioni.

La mia giornata è più lunga rispetto a prima. Ho guadagnato tempo, ma non lʼho sottratto al sonno. Prima dormivo troppo, anche perché al mattino adesso non ho sonno, quindi significa che mi bastano 7 ore o poco più per dormire.

Non pretendo che vi alziate alle 5, ma potete arretrare la vostra sveglia di mezzʼora, intanto. E sarebbero 30 minuti conquistati al giorno per la scrittura.

#2 – Scrivi in pausa pranzo al lavoro
Unʼora di pausa pranzo a me è sempre sembrata eccessiva. Quando ero militare, la pausa pranzo era di mezzʼora. Un tempo più che sufficiente, considerando che pranzo in 15 minuti al massimo.

Ne restano quindi 45 da dedicare alla scrittura. 45 minuti al giorno in più conquistati.

#3 – Escludi le distrazioni
È difficile crederlo, ma lo smartphone funzionerà ancora se smettete di guardarlo ogni 5 minuti. Non è una specie di Tamagotchi che muore se non avrà le vostre continue e costanti attenzioni.

Vedo gente camminare per strada senza guardare, perché ha gli occhi incollati allo smartphone. Gente al cinema che ogni tanto deve creare un lampo di fastidiosa luminosità nelle tenebre della sala, altrimenti sarà escluso dalla vita sociale.

Lo smartphone è solo uno dei tanti esempi di distrazioni tecnologiche del mondo di oggi. Anche controllare le email ogni 10 minuti è unʼaltra fonte di distrazione.

#4 – Ottimizza il tuo tempo
Ci sono azioni che possono compiersi contemporaneamente. Se dovete documentarvi per un romanzo, fatelo nelle 2 ore che impiegate per andare al lavoro e tornare. Avete lo smartphone con la connessione, usatelo per quello, anziché per bighellonare su Facebook.

Sono 2 ore guadagnate per la scrittura, perché anche in quel momento state scrivendo. La documentazione fa parte della scrittura.

#5 – Scrivi di getto
Senza correggere né contare le parole. Per me è questa la scrittura di getto, quella che non fa perdere la concentrazione. La mia prima stesura, anche dei post, è piena di segnacci rossi del correttore automatico.

Alla correzione penso dopo. Prima finisco di scrivere il post, poi rileggo, correggo, metto i grassetti e i link interni.

Un tempo avevo il vizio di contare le parole a ogni paragrafo scritto. Sono secondi persi, pochi nellʼinsieme della sessione di scrittura, ma il danno maggiore è la perdita di concentrazione.

#6 – Elimina la TV
Non sono un amante della televisione, ma la sera non riesco a scrivere, gli occhi sono stanchi e voglio rilassarmi. Quindi o leggo o vedo un film in TV.

Ma molti riescono a scrivere la sera, dunque fatelo. Dedicate ai film 2 sere o 3 al massimo a settimana e avrete guadagnato almeno 8 ore per la scrittura.

#7 – Elimina i centri commerciali del sabato pomeriggio
E acquista online. Non so voi, ma io sono stato rare volte in un centro commerciale e non ho trovato mai nulla di interessante. Ho preso a comprarmi anche i pantaloni online, visto che andando in giro perdevo solo tempo senza trovare nulla che mi piacesse. Zalando mi ha salvato e mi ha fatto risparmiare tempo.

Non sono a favore dei poltroni, a me piace camminare, ma preferisco farlo quando serve, non quando perdo solo tempo che potrei dedicare ad altro.

#8 – Usa il registratore per appuntare idee
Ovvero: un uso intelligente dello smartphone. Certe volte, quando sono per strada o in macchina, mi metto a pensare alla storia che sto scrivendo o a una futura e allora mi balenano in mente dei dialoghi o dei pezzi, che ormai sono andati tutti persi.

Se avessi pensato a usare il registratore, sarebbero salvi. A casa, con comodo, li avrei ascoltati e trascritti.

#9 – Limita i social media a 1 o 2 al massimo
Cʼè gente iscritta ovunque. Anche a Quag, andatevi a vedere che cosa è. Non ve lo linko, voglio rendervi le cose difficili.

Ho già detto che sto perdendo interesse verso i social media, interesse che non è mai andato oltre la semplice curiosità iniziale e necessità in qualche caso.

Lʼunico che continua ancora a piacermi è Instagram: poche parole, come lo sono io – almeno di persona, da questo post non si direbbe – e solo immagini.

Per farla breve: ma davvero serve essere ovunque? No, ho scritto in unʼaltra occasione che bisogna trovare 1 o 2 social al massimo e usarli bene, usare quelli che si adattano meglio alla nostra personalità. Sarà tutto tempo guadagnato.

#10 – Modella il blog secondo il tuo tempo
Il blog succhia parecchio tempo e energie. Se penso a quando qui pubblicavo ogni santo giorno, mi vengono i brividi. Ma anche con 4 post a settimana il tempo per scrivere e trovare idee è tanto.

Che fare?

Decidete voi il calendario editoriale da usare. Un tempo il progetto di «Penna blu» prevedeva solo 2 post a settimana, anche se è durato per le prime 2 settimane. Mi gironzola per la mente un ritorno alle origini. Vedremo.

#11 – Scrivi ogni giorno
Questa è pura matematica. Per quanto possa essere lungo il vostro romanzo, scrivendolo un poʼ alla volta alla fine sarà terminato. Se saltiamo un giorno, il tempo per finirlo si allungherà di un giorno, perché sappiamo tutti che non riusciremo a recuperare.

Ma scrivendo ogni giorno, anche una sola riga, un pensiero, una nota, una battuta fra personaggi, il romanzo va avanti. La storia avanzerà on modo costante e ogni volta che apriremo il file, ci sembrerà più lunga, perché è effettivamente più lunga di prima.

Con questi 11 modi penso si possa conquistare tempo per scrivere. Se ci facciamo 2 calcoli, mettendoli in pratica tutti avremo guadagnato parecchie ore a settimana.

http://pennablu.it/trovare-tempo-per-scrivere/
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13560
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 2. Box Info per Cornice Narrativa MondOltre

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron