Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Letteratura, comics e manga, pittura, libri antichi e manoscritti, almanacchi e calendari, riviste e quotidiani, etc.

Re: Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Messaggioda Bron ElGram » sabato 17 agosto 2013, 23:18


VOL. 25
Ancora note in seconda di copertina dell'autore:Ho creato problemi ad altri tante volte.
Ho fatto del male ad altri per l'ennesima volta.
Eppure continuo a disegnare.
Nonostante tutto cerco di trasmettere qualcosa.
Non riesco a contrastare questo mio istinto.
E istintivamente desidero migliorarmi.

Takeiko Inoue
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13667
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Re: Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Messaggioda Bron ElGram » sabato 17 agosto 2013, 23:19


e adesso... giunti al 28° volume di questa meravigliosa opera... attendiamo con pazienza che ne siano pubblicati altri in Japan e che siano rapidamente tradotti e ribaltati in italiano!

A dirla tutta tutta... l'Immortale ha una ricostruzione storica ed un disegno con un tratto eccezionale... ma Vagabond è -oggettivamente- un'opera meravigliosa... una spanna sopra la maggior parte dei manga che ho letto negli ultimi 15 anni.
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13667
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Re: Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Messaggioda Bron ElGram » sabato 17 agosto 2013, 23:19


VOL. 30
K: Cosa significa essere incomparabilmente forte?
M: Sono solo parole... si tratta di semplici parole...
K: ...ah si? Io credevo che ormai tu ti considerassi così.
M: No, si sbaglia.
K: Mi sbaglio?
M: E' come quando si scorge un miraggio... appena ci si avvicina, sparisce.
In altre parole, fino a poco tempo fa mi trovavo talmente lontano da questa verità... che non me ne accorgevo.
K: Un miraggio: vuoi dire che l'uomo più forte di tutti non esiste?
M: Per rendermene conto, ci ho messo 22 anni.


M: Mi sembra strano... Signor Koetsu, lei è un artista. E affila la katana con le sue mani. Eppure so bene che lei è una persona pacata e serena. "Perchè esiste uno strumento per uccidere gli uomini?"
"Perchè esiste l katana?". Non posso fare a meno di pormi domande simili...
K: ...
K: Ho sentito che ci sono due tipi di uomini. Quello che con la katana diventa forte e quello che con essa diventa debole.
M: E se fossero due aspetti presenti nella persoanlità di tutti noi?
K: ... la katana non nasce. E' stata creata dagli uomini. Non è una creatura del cielo...
M: Ma allora... l'uomo ha creato la katana per diventare più forte degli altri... cioè per uccidere gli altri. Di conseguenza, gli uomini si sono allontanati dalla loro vera forza?
Si sono allontanati dalla loro vera forza... se è così può darsi che l'uomo abbia creato la katana per rendersi conto della sua debolezza.
K: E l'uomo è stato creato dal cielo.
M: E il cielo non sbaglia.
K: ... uno non può diventare forte se non conosce la sua debolezza, giusto?
K: La katana creata solo per uccidere gli uomini... eppure è dotata di una bellezza pura. Che contraddizione...
La katana è bella perchè può uccidere. Una katana che non taglia non ha nessun fascino.
E' uno strumento creato per uccidere. Più tagliente è, più bella è.
Se riesco a tirare fuori la sua bellezza più grande... una bellezza che fa venire i brividi... e che fa bello anche chi la impugna...
Se una katana può raggiungere una simile bellezza... allora non servirà più ad uccidere. La bellezza corrisponde alla forza.
Solo se penso a questo riesco a toccare le katana.


M: Senta... questa tazza l'ha fatta lei, Signor Koetsu?
K: Si.
M: Non sono un esperto in questo tipo d'arte ma... sembra rotta!
K: Già, l'ho cotta a fuoco troppo alto.
M: E le piace lo stesso?
K: Altrochè! E' interessante...
M: Ah ah ah... ha ragione! E' interessante, anzi... è stupenda, non riesco a smetterla di guardarla!
K: Prego, la prenda in mano e la osservi bene.
M: E' splendida...
K: Una mente rigida non vede certe cose. Ma se ci si rilassa e si osserva con semplicità... si possono notare tante sfaccettature...
Se apriamo il nostro cuore... capiamo che tutto quello che esiste a questo mondo è bello....
M: Una volta Musashi mi ha detto... che voleva continuare ad uccidere e morire nell'ultima battaglia. Che quella sarebbe stata la sua vita. Ma adesso... si è reso conto che non è così. Musashi è sopravvissuto. E continuerà a vivere.


I: Hai vinto tutte le battaglie... ma da un certo momento, hai cominciato a sentirti come se non avessi mai vinto.
L'idea di essere un uomo incomparabilmente forte è... un miraggio... ventidue anni...
La battaglia decisiva per il potere si è conclusa. Ma in realtà il paese non ha ancora raggiunto uno stato di pace. Potrebbe scoppiare un'altra guerra. Chi ci governa non lo dimentica mai, ed è sempre pronto.
L'idea di essere un uomo incomparabilmente forte è un miraggio... sei giunto a questa verità dopo 22 anni di esperienze. Che ne dici di condividerla con il popolo di questo paese? Se lavori per chi sta al governo, potrai farlo.


I: Ieri quando ho parlato con te, mi sono reso conto che pure nel mio cuore è nato qualcosa.
M: E cosa?
I: Anche io ho approfondito molto la via della katana. Proprio per questo è nato nel mio cuore un complesso di inferiorità nei tuoi confronti. La tua forza ha raggiunto un livello a me sconosciuto.
Ma grazie all'esperienza dei miei anni, riesco ad evitare che si palesi.
Il complesso è come un'increspatura nel mare del cuore.
Ma se vieni preso dall'ansia, il cuore si chiude.
Se ignori il complesso, nel tuo cuore rigido e chiuso... l'ansia si trasforma facilmente in terrore, e poi in ostilità.
Anche la reazione contraria è problematica.
Adori qualcuno perchè di molto superiore a te... tanto da voler diventare identico a lui. Ti attacchi a lui e l'ossessione si impadronisce di te. Ti sembra di avere occhi e cuore aperti e invece sono chiusi.
Chi è forte è capace di qualsiasi cosa? No.
Nel cuore c'è sempre un bivio.
La via del giusto mezzo è la migliore.
M: Questo lo capisco... ma spiegare agli altri... non sono adatto.
I: Se tutti gli uomini fossero forti come te... se riuscissero a percorrere la via del giusto mezzo, senza agitarsi... quando devono affrontare qualcuno in questo modo... non ci sarebbero più battaglie.
Non ci sarebbe più bisogno di combattere, non pensi?
Perciò devi trasmettere alla gente la risposta ai tuoi dubbi sulla forza.
Oppure... per giungere alla verità bisogna necessariamente passare attraverso le battaglie? Una forza come la tua non la si può ottenere senza uccidere? Anche in futuro noi, i nostri figli, i nostri nipoti, continueremo a combattere?
Stamattina il mio nipotino di due anni ridacchiava mentre schiacciava un ragnetto. Rideva ad ala voce.


M: C'è un posto in cui posso tornare. Un luogo che... è ancora là. Voglio tornare in quel posto... con lo stato d'animo di allora.
Là... sia il mio corpo che la mia mente percorrevano la via del giusto mezzo. Non erano nè troppo rilassati, nè troppo tesi. Ero uno degli innumerevoli elementi che compongono il mondo. Ero collegato a tutto l'esistente.
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13667
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Re: Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Messaggioda Bron ElGram » sabato 17 agosto 2013, 23:19


VOL. 31 e VOL. 32
VOL. 31
M. a questo mondo non esistono uomini forti.
ci sono solo coloro che cercano di essere forti.


L'uomo incomparabilmente forte non esiste...
... perchè siamo tutti un'unica cosa.

Secondo me o io o tu lo siamo, che ne dici?

Oppure lo possono essere tutti.
Questo mondo è un tutt'uno.
Nulla può essere paragonato a qualcos'altro.


VOL. 32
La risposta che cerchi esiste già dentro di te.
Cerca di sorridere più spesso.
Ci rivedremo, da qualche parte.
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13667
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Re: Takehiko Inoue - Vagabond (Deluxe)

Messaggioda Bron ElGram » domenica 22 giugno 2014, 21:54


Immagine

VOL. 33 e VOL. 34

VOL. 34

Un cerchio senza spigoli.
E' la forma più solida.
Padre , io spero che il feudo di Kokura prenda questa forma.

Todatoshi, ora parli come un vero uomo.
Hai imparato molto dal tuo lungo soggiorno a Edo?
Tu, mio successore... che ne pensi del feudo di Kokura adesso?

Il primo maestro di tecniche di combattimento con la katana... ha un'influenza e un potere che mi stupiscono un po'.
Credo che gli uomini daranno ascolto a lui e non a me.

Ah ah. Da quando ho abdicato, il popolo vede il mio successore in lui.
E' perchè lui è stato il mio braccio destro per lungo tempo.
In realtà è stato lui a costruirsi tale immagine.
Inoltre le sue imprese militari sono piuttosto famose.
Tadatoshi, questo sarà il tuo compito.
Ti lascio Ujiie, ovvero uno spigolo.
Pensa tu a come smussarlo.

Si fa fatica a decifrare le sue intenzioni.
Chissà se usa il suo potere per tenere unito questo paese, e condividere la sua prosperità con il popolo oppure lo utilizza soltanto per se stesso?

Avrei voluto avere un altro vassallo difficile da trattare come lui, in modo che si scontrassero tra loro. Ma è scomparso.
Todatoshi. Quando hai un vassallo difficile, con che cosa lo affronti? Rispondimi.

Con la dignità?

No. Con la gratitudine. Così ti mostri un padrone più maturo.

---

Monaco: Quando ero piccolo, la montagna dietro al tempio è andata a fuoco.
Hai mai visto un incendio boschivo in montagna?
Le fiamme... una volta che si alzano potenti, nessuno può fermarle.
Si può solo aspettare che si spengano da sole.
Lei, spadaccino, assomiglia a un coniglio che cerca di scappare dalle fiamme.
Eppure... è lei che ha appiccato il fuoco.
Allora... non può più opporsi alle regole dell'universo.

---

Sono esausto.
Ho toccato il fondo.
No. Mi sbaglio.
Le stelle si trovano sempre alla stessa altezza.
Già.
Sono solo tornato alla terra.
Non ho nulla.
Come una volta.
Non sono... nessuno.

---

Vado avanti, brancolando in cerca di una luce.
Ma quella che trema in lontananza non è la risposta giusta.
Io voglio che sia una luce che balla entusiasta e vivida nella mia anima.
Takehiko Inoue
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13667
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Precedente

Torna a 3g. Libri, fumetti e disegno

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti